NGC5907 ULX: ecco la pulsar X più estrema

Pubblicato il 20 feb 2017

Si chiama NGC5907 ULX ed è la più estrema tra le pulsar X finora conosciute. E’ infatti la più distante e la più luminosa tra quelle a noi note. A scoprire questo potentissimo faro cosmico, una stella di neutroni fortemente magnetizzata in rapida rotazione, è stato un team internazionale di ricercatori coordinati da GianLuca Israel dell’Istituto Nazionale di Astrofisica grazie ai dati raccolti dagli osservatori spaziali XMM-Newton dell’ESA e NuSTAR della NASA, questi ultimi raccolti ed elaborati dal Centro SSDC dell’Agenzia Spaziale Italiana. Servizio di Marco Galliani – Media INAF — INAF-TV è il canale YouTube di Media INAF (http://www.media.inaf.it/)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...